Prestiti per Salute e Bellezza

Prestiti per Salute e Bellezza

I prestiti per la salute e la bellezza sono una tipologia particolare di finanziamento e possono essere richiesti da chiunque.

Si tratta di un credito finalizzato e viene utilizzato per svariati scopi: cure mediche associate a qualsiasi forma patologica, trattamenti di bellezza, fisioterapia, sedute termali, chirurgia estetica e così via..
L’importo viene concesso in tempi brevi (si parla al massimo di 48 ore) ed è possibile intestare l’assegno direttamente al centro estetico o alla clinica prescelta.

I prestiti per salute e benessere possono essere proposti anche dall’istituto che eroga il servizio al fine di permettere una risoluzione più comoda ed immediata.
Queste forme di prestito sono caratterizzate da un tasso di interesse fisso e prevedono un piano di ammortamento personalizzato per la restituzione delle rate.

Leggi anche:  prestiti personali

E’ prevista anche la possibilità di saldare il prestito prima della durata pattuita nel contratto, in questi casi il richiedente usufruirà di diminuzioni nei tassi di interesse e di altre forme di agevolazione.
I finanziamenti possono essere indirizzati anche a centri termali, beauty farm, idromassaggi o ad altri trattamenti di benessere, sono inoltre previste sovvenzioni particolari nel caso di interventi chirurgici o di ricoveri presso cliniche private.

Leggi anche:  Calcolo Rata Prestito

Inoltre non sono richieste particolari limitazioni e si utilizzano specifiche assicurazioni per garantirne la copertura in vista di eventi imprevisti. In altri casi viene invece richiesta la presenza di un garante al fine di convalidare la richiesta di importi onerosi rispetto al guadagno maturato ogni mese.
I prestiti per la salute ed il benessere arrivano sino a 30.000 euro e possono essere richiesti da chiunque abbia un reddito mensile certificato (lavoratore dipendente e libero professionista) o per chi usufruisca già della pensione. Il contratto viene preso in considerazione anche se si hanno pignoramenti in corso o se si usufruisce di altre tipologie di prestito, l’importante è non superare il 50% dello stipendio netto complessivo.

Leggi anche:  Prestito Personale Veloci in 24 ore

I rimborsi avvengono tramite trattenuta in busta paga, moduli RID (Rapporti Interbancari Diretti) con versamento automatico o attraverso l’utilizzo di opportune cambiali.
Per chi fosse interessato è possibile richiedere un preventivo gratuito o affidarsi ad efficienti centri di assistenza attivi tramite mail, chat o numero verde.

Altri articoli

Lascia un commento

Chiudi il menu